Al ritmo delle stagioni

La natura ha una grande influenza nella vita del Giappone che pone molta cura nel fare ogni cosa al momento giusto. È cosi che l’elemento naturale entra a far parte della sua vita divenendo cultura stessa,  esprimendosi in varie forme attraverso l’arte dell’ikebana o nella poesia. Basta pensare all’haiku e al suo modo unico di catturare l’attimo con una…

Tori-no-ichi: nel giorno, mese e anno del “Gallo”

L’autunno è uno dei periodi più belli per visitare il Giappone, non solo per ammirare la sua natura con lo spettacolo del foliage di cui abbiamo già parlato nel post La bellezza dell’istante nella poesia dell’Autunno, ma per sorprenderci anche con la vivacità delle sue antiche tradizioni. Il Tori-no-ichi o Fiera del Gallo è un mercato all’aperto tenuto a partire dal lontano periodo…

Ofuro|Il rito del bagno

Il Giappone, una terra di vulcani disseminata di sorgenti termali naturali e ricoperta per la maggior parte da aree boschive. La morfologia del suo territorio ed il clima, particolarmente caldo ed umido caratterizzato da frequenti tifoni, esondazioni e terremoti, hanno fortemente influenzato la vita dei giapponesi che hanno saputo cogliere altrettanto sapientemente ciò che offriva la natura, traendone un…

Racconti estivi: Yukata e dintorni

Durante la calda estate Tokyo si ravviva di colori, canti e danze. Questa è anche la stagione di Obon, una festività sacra molto sentita in Giappone, osservata secondo il calendario lunare tra il 13 e 15 di agosto per commemorare i defunti. Si crede infatti che in questo periodo dell’anno gli spiriti ritornino per visitare i propri cari che…

Creatività ecosostenibile. Un’idea per l’ambiente.

Leggero, colorato e sofisticato il furoshiki è un fazzoletto in tessuto di varia grandezza utilizzato da secoli in Giappone come involucro per avvolgere, trasportare e incartare qualsiasi tipo di oggetto. Il concetto è molto semplice, basta prendere un pezzo di stoffa e legarlo per ottenere una borsa della spesa, una confezione regalo o un involucro molto versatile e comodo; oggi più che mai in voga…

“Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero”.

Le origini del rituale Yabusame (流鏑馬) sembrano risalire al VI secolo, quando l’Imperatore Kinmei ordinò ai suoi guerrieri di scoccare tre frecce a dorso di un cavallo presso il tempio shintoista di Usa, nell’attuale prefettura di Oita. Nel periodo Heian (794-1185), l’Imperatore Uda chiese a Minamoto no Yoshiari, maestro del tiro con l’arco a cavallo, di fissare…

Capodanno: riti, usanze e tradizioni.

Dicembre è in assoluto il mese più impegnativo dell’anno e proprio per questo veniva chiamato anticamente shiwasu (師走), una parola formata da due ideogrammi che significano rispettivamente “maestro” e “corri”. Si perché anche il maestro, solitamente pacato e rigoroso, doveva affannarsi molto per non lasciare nulla in sospeso ed affacciarsi al Nuovo Anno con rinnovata energia. Nel fuggi fuggi generale…

O-Tsukimi | Un dialogo tra passato e presente che continua

Nella frenesia che c’impone il ritmo della vita, ci troviamo spesso in questo caos urbano vittime della fretta e del [dover] fare ad ogni costo. Talvolta dovremmo riuscire a fermarci per cercare i nostri spazi, i tempi preziosi del silenzio e della riflessione resistendo alla tentazione di lasciarci travolgere da quest’ansia di [voler] riscrivere tutto ad ogni costo. Dovremmo cogliere il [piacere] delle piccole cose…

We ♥ flip-flops!

La calzatura gioca un ruolo importante nella vita del Giappone. Non viene infatti considerata come un semplice accessorio quanto più uno strumento che segna il passaggio tra i diversi tipi di spazio. Prima di entrare in casa ci si toglie sempre le scarpe e si indossano delle ciabatte apposite, ma lo stesso avviene anche all’interno di alcuni ristoranti tipici, per accedere ai templi o in…